Boto/Veloccia (PD XV): 14 febbraio, Marconi non dimentica

Boto/Veloccia (PD XV): 14 febbraio, Marconi non dimentica
Il quartiere Marconi è stato oggetto tra gli anni ’70 ed ’80 di gravissimi atti di terrorismo che hanno portato alla morte di servitori dello Stato.
E’ avvenuto per gli agenti Lanari e Scravaglieri, di cui il 14 febbraio ricorre l’anniversario del loro assassinio avvenuto nel 1987 ad opera delle BR.
E per questo che nel pomeriggio di oggi 14 febbraio – presso la lapide che ricorda l’assassinio dei due agenti in via Prati dei Papa – una delegazione del PD guidata dal segretario del circolo PD Marconi, Carla Boto, e dal Presidente del Partito del 15° Municipio, Tonino Crea, ha reso onore alle vittime con una breve cerimonia.
Hanno portato la loro testimonianza il capogruppo PD in Municipio XV, Domenico Antonio Agostino, il Presidente del Consiglio Municipale Fabio Fadda ed il consigliere Serena Colonna, entrambi del gruppo consiliare PD.

Tutti hanno ricordato come quegli anni furono anni di spaventose perdite per chi si batteva per la democrazia, per i magistrati, per le forze di Polizia, per i sindacalisti e per esponenti delle forze politiche democratiche.

Anni in cui giovani pagarono il loro impegno politico con la morte.
Anni in cui il quartiere fu invaso da torbidi legami tra la criminalità ed il terrorismo (vedi Banda della Magliana e realtà del terrorismo di destra).  Sacrifici da non dimenticare, su cui riflettere.

Oggi abbiamo ricordato il sacrificio di due agenti, di due servitori dello stato, che pagarono con la morte la follia di quegli anni”. E’ quanto affermano Boto e Veloccia, segretario del PD Marconi e segretario del PD del Municipio XV. “Da questo ricordo – continuano- consolidiamo il profondo rispetto per le forze di Polizia e più in generale per le forze dell’ordine che svolgono il proprio lavoro in un tessuto sociale e civile del nostro Paese sempre più deteriorato ed in un crescente disagio derivante  da una costante riduzione dei fondi messi a loro disposizione dal governo centrale”.

***

un ringraziamento va alle democratiche e ai democratici del direttivo del circolo Marconi presenti oggi: Antonino, Adolfo, Stefano, Rosanna, Serena

grazie anche ad Ibrhaim e a Paolo

qui le foto di oggi http://www.flickr.com/photos/pdmarconi/sets/72157625923305939/

qui il video http://www.youtube.com/watch?v=dYROlk4hWgU

Annunci

3 pensieri su “Boto/Veloccia (PD XV): 14 febbraio, Marconi non dimentica

  1. Praticamente ho vissuto quel giorno. L’emozione fu fortissima, perchè ero per strada, vicino al luogo dove avvenne l’attentato. Ora rivivo quell’emozione con eguale intensità.

  2. Indubbiamente è stata una grande tragedia. Potremmo cogliere l’occasione per dare degna ricorrenza al fatto ,nell’impegnarci tutti nella ricostruzione della strada che attualmente risulta la più impresentabile,pericolosa e inadeguata strada del quartiere!!

I commenti sono chiusi.