Il PD Marconi incontra i cittadini ed il Comitato NO PUP Fermi

Agli organi di stampa
Al Sindaco di Roma, Gianni Alemanno
Al Presidente del Municipio XV, Gianni Paris

e pc
Al Capogruppo PD in Comune, Umberto Marroni
Al Capogruppo PD in Municipio XV, Domenico Antonio Agostino
Al PD Roma, Marco Miccoli e Eugenio Patanè
Al PD Roma15, Maurizio Veloccia e Antonio Crea

***

Il PD Marconi incontra i cittadini ed il Comitato NO PUP Fermi

“Ascoltare i cittadini”, a dirla così o a digitarla sul web è semplice.
La digiti ed escono fuori pagine e pagine.
Escono fuori anche pagine relative al nostro circolo.

Però occorre passare dal web alla pratica concreta, sul campo.
De visu, faccia a faccia.

Così è andata sabato mattina 25 giugno, quando abbiamo incontrato presso il loro gazebo
i cittadini raccolti nel comitato NO PUP Fermi.

Un incontro proficuo, coinvolgente, stimolante, anche atteso da tempo
tra cittadini che si sono documentati, che hanno studiato,
che propongono soluzioni e cercano risposte dalla politica,
risposte da parte dell’Amministrazione comunale, come da quella municipale.

Ascoltare i cittadini è un ABC della prassi politica, della cosa pubblica,
degli amministratori della cosa pubblica.
Che non dovrebbero mai dimenticare che svolgono funzioni pubbliche perchè
sono stati votati da questi cittadini.

Abbiamo avuto il coraggio di farlo, come circolo territoriale, anche il coraggio di ricevere critiche.
Ma ci siamo confrontati, parlati, “riconosciuti”.

Abbiamo deciso di farlo partendo da un nostro documento. E’ il momento delle assunzioni di responsabilità.
Questi cittadini cercano risposte, non lasciamoli soli.

Non diamo loro il cattivo esempio di una democrazia che non sa (non vuole?) rispondere a 5.421 cittadini
che hanno sottoscritto la petizione del comitato NO PUP Fermi consegnata a Febbraio al Sindaco Alemanno ma che ancora non hanno visto accolto un loro basilare diritto:
quello di essere ascoltati per poter rappresentare le ragioni del loro NO ad un’opera il cui rapporto costi/benefici è del tutto sbilanciato verso il profitto privato e non verso la pubblica utilità.
In allegato il documento del circolo PD Marconi

Cordialmente
Carla Boto
segretario PD Marconi

Annunci

5 pensieri su “Il PD Marconi incontra i cittadini ed il Comitato NO PUP Fermi

  1. Condivido in pieno questa linea di confronto e di sollecitazione.Vorrei invitare tutti a discutere anche di altri grandi problemi che affliggono il quartiere Marconi. La viabilità.lo smog.lo stato dei marciapiedi,e soprattutto la mancata realizzazione del piano regolatore.Molte strade e varie traverse di Viale Marconi, sono rimaste dei vicoli ciechi ,risultando impercorribili.

  2. caro Pd Marconi perchè non incontrate anche noi della Cam, così da poter avere una informazione completa? Non siamo così come ci descrivete e ci descrivono speculatori o palazzinari, siamo una impresa italiana e romana fatta di uomini e donne che lavorano per una città migliore, Ci trovate sul nostro sito o al 065137455 con cordialità Maurizio

    • Abbiamo pubblicato il commento del Signor Maurizio Nuccetelli (Comunicazione e Marketing della CAM Edilizia) perchè nel blog – a meno di comportamenti che violino le “regole blog” – non si operano censure.
      Rileviamo “attenzione” della CAM; il circolo da sei mesi si interessa alla vicenda del PUP Fermi rendendo pubbliche le proprie posizioni, alle quali rimandiamo il Signor Nuccetelli per una completa informazione.
      Precisiamo che nei nostri documenti non si parla nei termini descritti dal Signor Nuccetelli. Sicuramente c’è una ferma presa di posizione – come riportata sull’ordine del giorno del circolo del 6 giugno – sul fatto che “l’intreccio tra i diversi soggetti coinvolti (costruttori/consulenti/commercianti) è tale da non sciogliere i dubbi sulla effettiva pubblica utilità dell’opera”.

    • Gentile Maurizio, se vuole parlare di informazione completa, perchè non dice che siete intenzionati a tagliare gli alberi piuttosto che espiantarli a norma, come imposto dal comune? Perchè non dice che questo parcheggio è inutile visto che la zona è piena di parcheggi vuoti? Perchè non dice che il progetto non tiene conto del terreno e della presenza di due falde acquifere? Vuole che continui? Almeno abbiate la decenza di stare zitti, visto che non ce l’avete nell’andare avanti nonostante i residenti non vogliano, il parcheggio sia pericoloso e inutile, e vogliate eliminare completamente le alberature presenti. Buona serata

      • Sono così pieni di parcheggi vuoti che a via Enrico Fermi si parcheggia praticamente sugli alberi. Questo fa bene alle piante?

I commenti sono chiusi.