Crisi economica: le 10 proposte del PD

Ora basta, paghi chi non ha mai pagato a cominciare dagli evasori fiscali. Le 10 proposte del PD

una email del segretario Bersani

La drammatica situazione economica, che il governo ha negato per anni, obbliga l’Italia ad una nuova manovra.
Ancora una volta con Berlusconi pagheranno sempre gli stessi, lavoratori dipendenti e pensionati, per questo diciamo basta. La manovra deve essere sostenuta da chi non ha mai pagato, a partire dagli evasori fiscali.
Per questo abbiamo presentato un pacchetto di emendamenti , illustrato anche alle parti sociali, che ti riassumo in 10 proposte:

– la riduzione dei costi della politica
– un’imposta sui capitali rientrati con lo scudo fiscale
– un’imposta sui grandi valori immobiliari
– un piano antievasione fiscale
– la dismissione di immobili pubblici e un’asta per le frequenze tv
– un pacchetto di liberalizzazioni
– politiche per lo sviluppo sostenibile, l’occupazione e la ricerca (non mi stancherò di ripetere che senza dare un po’ di lavoro e far girare l’economia l’Italia non ripartirà)
– la reintroduzione del reato di falso in bilancio
– una giustizia efficiente
– autonomia delle parti sociali nella contrattazione

Ti invito a farli girare scaricando il volantino, inviandolo via e-mail ai tuoi contatti e condividendo la mia nota su facebook

Annunci