Lettera al Comitato di Quartiere Marconi

Carissim*
abbiamo ricevuto ieri sera la vostra email con la quale – a seguito di un incontro con il Sindaco Alemanno – avete deciso la sospensione dell’iniziativa di sabato 22 ottobre.

Da mesi sosteniamo che è il Sindaco di Roma l’autorità che può determinare o meno l’annullamento del progetto del PUP Fermi, e questo anche a fronte – a volte – di alcune mal orientate richieste ad istituzioni non competenti.

Pensiamo che siano virtuosi tutti i contatti stabiliti per avere certezze e chiarezze – e conseguenti decisioni – sul progetto PUP Fermi, così  come lo è stato, tra gli altri, quello che il consigliere comunale PD Athos De Luca, ha condotto in commissione mobilità a fine settembre, incontro a cui erano stati invitati i diversi comitati ed il nostro circolo.

L’incontro che avete avuto con il Sindaco induce quindi ad incalzarlo sempre di più, a tallonarlo, a seguirlo affinchè la vicenda PUP Fermi abbia un finale soddisfacente per i cittadini di Via Fermi. La responsabilità della scelta del PUP si o no è nelle mani del Sindaco.

In questa battaglia riteniamo però imprescindibile che si voglia giungere – come vi avevamo rappresentato a proposito del comunicato di indizione della manifestazione poi annullata – ad una vera riqualificazione della zona che comprenda anche la razionalizzazione della sosta.

Cordialmente
Carla Boto

e questa l’email del Comitato di Quartiere Marconi

Roma, 20 ottobre  2011
Dopo  10 mesi di lotta contro la costruzione del PUP di V. E. Fermi, il 17 ottobre 2011 il Sindaco Gianni Alemanno ha ricevuto una delegazione di cittadini composta dalle rappresentanze  del Comitato di Quartiere Marconi e del Comitato No Pup Fermi.

Erano presenti i Consiglieri Comunali Gemma Azuni e Federico Rocca, grazie ai quali è stato organizzato l’incontro,  e i Consiglieri del Municipio XV Alfredo Toppi e Marco Palma.

I cittadini hanno potuto esporre le ragioni dell’opposizione alla costruzione del parcheggio interrato denominato PUP FERMI,  consegnando la documentazione a supporto di tutte le nostre argomentazioni e spiegando  le nostre preoccupazioni per la stabilità delle case, per la perdita di un grande patrimonio di alberi e per la vivibilità del quartiere.
Il Sindaco ha ascoltato le nostre istanze riservandosi  di valutare i documenti  che abbiamo presentato e di effettuare delle verifiche.
Desideriamo ringraziare il Sindaco per aver tenuto fede all’impegno preso nel fissare un incontro con noi, nonostante quanto accaduto solo 2 giorni prima con i ben noti incidenti per la città.
Per il momento, in attesa di conoscere quali saranno le prossime decisioni del Sindaco, il Comitato di Quartiere Marconi ha deciso di sospendere la manifestazione prevista per il 22 ottobre 2011.
Nel frattempo, ovviamente, dobbiamo mantenere alta la vigilanza affinche’ iniziative di parte della CAM non attentino alla vita dei nostri alberi.

Annunci

Un pensiero su “Lettera al Comitato di Quartiere Marconi

  1. Nella riqualificazione della zona è compresa anche la regolarizzazione della sosta delle auto sui marciapiedi del Lgt.Inventori,di Via Pietra di Papa,di Via A.Einstein,e di tante altre strade del quartiere?

I commenti sono chiusi.