FISCO: FASSINA (PD), GRAVE AGGRESSIONE PDL E LEGA A BEFERA

FISCO: FASSINA (PD), GRAVE AGGRESSIONE PDL E LEGA A BEFERA
“Per il secondo giorno consecutivo l’on Cicchitto aggredisce e tenta di intimidire il dott. Befera. E’ incredibile l’inversione ad ‘U’ compiuta nei confronti del direttore dell’Agenzia delle Entrate da parte del Pdl e della Lega”.

Lo dice Stefano Fassina, Responsabile Economia e Lavoro della Segreteria PD.

“Fino alla fine del governo Berlusconi il dott. Befera era il poster boy per la propaganda sui mirabolanti e gonfiati risultati da parte dell’esecutivo raggiunti dal ministro Tremonti nella lotta all’evasione.

Oggi è il capo dell’assalto ai ‘poveri’ con suv, barca e villone. Le dichiarazioni dell’on. Cicchitto sono irresponsabili, tanto più in un contesto che vede Equitalia bersaglio di attentati terroristici.

Purtroppo si dimostra ancora una volta che, in Italia, una parte del centrodestra difende i grandi evasori ai quali, dopo il condono a saldo regalato con lo scudo fiscale del 2009, non vuole far pagare il conto di tre anni e mezzo di politiche economiche sbagliate.

Si rassegni l’on. Cicchitto.

Il governo Monti riporta l’Italia in Europa anche per la lotta all’evasione e va avanti”, conclude. (ANSA).

Annunci