Guido Rossa: uno spirito libero. Le BR lo assassinano il 24 gennaio 1979.

Guido Rossa, sindacalista, militante del Partito Comunista, viene ucciso dalla Brigate Rosse a Genova.

Non aveva chiuso gli occhi, non aveva taciuto, non aveva fiancheggiato i deliri armati di chi nei fatti e nelle conseguenze future consegnò il paese ad anni ed anni di destra.

Al circolo lo abbiamo ricordato lo scorso anno quando abbiamo discusso  del  film “Guido che sfidò le Brigate Rosse”.

Era uno dei 6 film e dibattiti organizzati dal circolo PD Marconi sul tema lavoro.

Annunci