Via Enrico Fermi: interrogazione urgente in consiglio comunale

riceviamo da Paolo Masini consigliere PD di Roma Capitale la seguente interrogazione urgente che riprende la denuncia dei cittadini di via Enrico Fermi ed il comunicato del circolo Marconi

L’interrogazione è firmata da Paolo Masini, Gemma Azuni, Athos De Luca, Dario Nanni, Massimiliano Valeriani.

INTERROGAZIONE URGENTE
I sottoscritti Componenti dell’Assemblea Capitolina
Premesso che
a) Sono state avviate da qualche anno tutte le procedure atte alla costruzione del nuovo parcheggio interrato di via Enrico fermi nel quartiere Marconi sito nel XV municipio;
b) Il parcheggio prevede la costruzione di 180 posti auto pertinenziali e 220 a rotazione;
c) Nel luglio del 2011 , nell’ambito di indagini archeologiche propedeutiche alla realizzazione del PUP in questione, la CAM, società concessionaria del PUP in questione, ha eseguito o avrebbe eseguito gli scavi relativi;
d) Sulla stessa zona interessata a questi scavi dopo il “ripristino”, si sono evidenziati, a partire da fine estate, problemi di tenuta del manto stradale;
e) Si è creato un avvallamento del manto stradale che ha comportato il 10 marzo u.s. l’intervento dei Vigili del Fuoco e della Polizia Municipale che hanno deciso la rimozione delle auto parcheggiate nel punto e la recinzione per diversi metri del tratto stradale;
f) Il problema deriva dal fatto che via Fermi si poggia su almeno 15 metri di tre tipi di sabbie e argille differenti e il foro aperto quest’estate non è stato richiuso in maniera adeguata;
g) La sera stessa la zona è stata interdetta tramite transennamento;
tutto ciò premesso
interrogano l’On.le Sindaco e l’Assessore competente per sapere :
se le opere di ripristino e di sistemazione alla situazione antecedente al luglio 2011, sono state effettuate da CAM stessa o da azienda per conto CAM;
se tali opere, indipendentemente da chi le abbia realizzate, sono state valutate dall’amministrazione pubblica in regola con i parametri di effettivo ripristino;
se sono giunte all’amministrazione pubblica segnalazioni di cittadini associazioni, comitati che evidenziavano lo stato di cedimento del manto stradale nella zona interessata da quegli scavi;
quali azioni intende intraprendere l’amministrazione pubblica per porre immediatamente in sicurezza la zona;
se sono previste azioni di rivalsa o richiesta di risarcimento verso chi ha realizzato con incuria il ripristino;
se nella zona interessata dall’avvallamento potrebbero essere stati determinati danni all’apparato radicale degli alberi;
se non ritengano opportuno bloccare ogni prosecuzione dei lavori e avviare una riflessione complessiva dell’opera;
se si intende eseguire le indicazioni previste nell’odg 567/2011 approvato dall’Assemblea Capitolina che chiede lo stralcio, dal PUP, dell’intervento “B1.4-027: realizzazione di un parcheggio interrato in area di proprietà comunale via Enrico fermi. Municipio Roma XV” di cui all’Ordinanza Commissariale n. 342 del 27 luglio 2010 del Sindaco di Roma.

I componenti Assemblea Capitolina

Annunci