Via Fermi: interrogazione in consiglio municipale

Serena Colonna, consigliere PD al Municipio XV, ha protocollato – alcune settimane fa – questa interrogazione rivolta al Sindaco. La discussione in consiglio municipale non è ancora avvenuta. Auspichiamo che insieme ai temi sollevati siano affrontati anche quelli riguardanti i tempi, le modalità di concessione/rinnovo e proroga della occupazione di suolo pubblico, l’effettivo controllo di questi lavori  ed il definitivo ripristino ex ante del tratto di strada.
Ricordiamo che il circolo Marconi  aveva interessato dell’argomento in data 11 marzo le varie amministrazioni coinvolte e che nessuna di queste ha risposto.
Qui di seguito il testo della interrogazione presentata da Serena Colonna.

Oggetto: “Avvallamento prodotto su via Fermi a seguito delle indagini archeologiche propedeutiche alla realizzazione del  PUP

Il Consiglio del Municipio Roma XV “Arvalia – Portuense”

PREMESSO CHE:

–       con l’ordinanza 342 del 27 luglio 2010 del COMUNE di Roma, il Sindaco Alemanno ha approvato il progetto di realizzazione del parcheggio interrato sito in via Enrico Fermi, inserito nel Piano Parcheggi di cui all’ordinanza commissariale n. 129 del 27 novembre 2008, codice intervento B1.4-027 per complessivi 401 posti auto di cui 179 box e 222 parcheggi a rotazione;

–       il titolare della concessione, individuato nella predetta ordinanza, è la società CAM Srl che ha presentato presso l’ufficio extradipartimentale Parcheggi del Comune di Roma il progetto in data 4 agosto 2008, protocollo 3705;

–       a seguito di tale ordinanza nel luglio 2011 la società concessionaria ha effettuato o fatto effettuare nell’area di via Fermi posta di fronte all’Uci Cinema, indagini archeologiche propedeutiche alla realizzazione del PUP;

–       nella  zona interessata da questi scavi si sono evidenziati, a partire da fine estate, problemi di tenuta del manto stradale che hanno determinato nella serata del 10 marzo 2012, l’interdizione della zona tramite transennamento

RISOLVE

di interrogare il Sindaco Alemanno per sapere se

  • sia stata realizzata una verifica sulle ragioni che hanno prodotto il profondo avvallamento di via Fermi e se esse siano da imputare agli scavi effettuati in quell’area;
  • nella suddetta area possano essere stati prodotti danni all’apparato radicale degli alberi e alla loro stabilità;
  • le opere di ripristino realizzate a seguito degli scavi per le indagini archeologiche rispettino la normativa vigente e siano state effettuate nel rispetto dei parametri tecnici previsti;
  • si intendano intraprendere azioni per mettere in sicurezza la zona e acquisire ulteriori elementi per valutare lo stato idrogeologico della zona

 

Annunci