Auguri PD, auguri Italia Bene Comune

Il 14 ottobre di cinque anni fa con le primarie nasceva il Partito Democratico. Anche allora, insieme, passione ed entusiasmo popolare, critiche e mal di pancia, cittadini attivi e militanti su strada.

E’ per questo che a cinque anni di distanza le parole di Pierluigi Bersani in occasione della  presentazione della carta di intenti che avvia il percorso delle primarie sono attuali e coinvolgenti.

Gli auguri vanno estesi a tutti noi che dal basso abbiamo alimentato la crescita, la passione civile, il confronto e la critica costruttiva.

E parimenti vanno estesi a tutti gli amici e compagni che si impegneranno in questo percorso verso le elezioni 2013, sia del nostro partito sia di chi vorrà contribuire al successo di un Italia che possa diventare finalmente Bene Comune.

Il gazebo di via Grimaldi dove furono raccolti i voti dei cittadini di Marconi. L’altro gazebo era quello sotto la sede del circolo in via Barsanti 25

Le primarie “sono la cosa più bella che la politica possa offrire oggi e noi ne siamo orgogliosi”: ha detto Pier Luigi Bersani. “Da oggi si comincia e noi ci stiamo assumendo un rischio – dice -, quello della partecipazione. Ci potrà essere qualche inconveniente. Le primarie sono fatte così. Ci potrà essere un dibattito più aspro di quanto vorremmo, ma noi siamo orgogliosi”.

Secondo Bersani le primarie sono lo strumento per riavvicinare politica e cittadini: “Noi ci prendiamo la responsabilità di intraprendere una strada e rompere il muro tra politica e cittadini”.

La Carta d’Intenti
I principi regolamentari delle Primarie 2012
L’appello degli elettori dell’Italia Bene Comune
Il Collegio dei garanti

Annunci