La banalizzazione del male (di Serena Colonna)

pubblichiamo una riflessione di Serena Colonna

L’on Barbato (IDV) oggi, nel corso di un’interrogazione alla Camera, dice che se  i vari Formigoni, Scoppelliti etc vogliono tornare in campo lui è d’accordo purchè torinino in un campo concentramento.

Una battuta sgraziata, stupida e superficiale che rivela l’ignoranza di chi la pronuncia.

Come si può , in un’Aula parlamentare per giunta, evocare pur di fare una battuta ad effetto una delle più grandi tragedie dell’umanità, alle quali bisognerebbe sempre avvicinrasi con rispetto e prudenza? Come si può fare una battuta del genere proprio il 16 ottobre la data che ricorda la più grande deportazione degli ebrei romani?

Consiglio all’on Barbato , dopo aver finito il suo show televisivo di fare due passi al Ghetto e stasera di leggere qualche pagina del libro di Debenedetti.

La prossima volta forse eviterà di banalizzare tragedie per farsi un pò di propaganda

Annunci