Mozione a tutela dei nostri storici locali di Via Barsanti 25

ULTIM’ORA [il 10 gennaio lettera alla dirigenza del PD] [il 10 dicembre abbiamo scritto alla dirigenza del PD] [ il 17 novembre la mozione è stata letta e approvata all’unanimità dall’assemblea degli iscritti. Nel corso della giornata è stata poi firmata da oltre cento partecipanti al congresso. Mozione inviata il 19 novembre ai destinatari] [e l’8 dicembre ai gazebo di Marconi firma questa petizione] [qui sulla destra trovi chi sta dando voce a Barsanti 25]

Care democratiche, cari democratici, 

in questa pagina trovate un documento molto importante per la vita del nostro circolo.

foto2Si tratta della

MOZIONE A SOSTEGNO DELLA TUTELA DELLA SEDE STORICA DEL CIRCOLO PD MARCONI DI ROMA, PRESIDIO DEMOCRATICO CHE OPERA PER LA BUONA POLITICA NEL QUARTIERE DAL 1953

che presenteremo domenica 17 novembre durante la nostra Assemblea degli iscritti, perché sia votata e assunta come documento politico a tutela della nostra sede.

Su questa pagina trovate, oltre al testo della mozione, le adesioni dei membri del direttivo sinora pervenute, alle quali aggiungeremo quelle che continueranno ad arrivare via email in questi giorni. 

La mozione è frutto del lavoro comune di tante persone che in questi giorni si sono impegnate a far sì che il documento fosse un vero e proprio appello alla responsabilità politica e che potesse essere sottoscritto da tutti gli amici e simpatizzanti del circolo PD Marconi.

Il PDF è archiviato qui. Se vuoi aderire manda una email a pdmarconi@gmail.com

Tutte le adesioni saranno riportate in fondo al testo mozione.

***

Al Segretario Nazionale del PD: Guglielmo Epifani

e ai candidati alla segreteria nazionale del Partito: Gianni Cuperlo, Matteo Renzi, Gianni Pittella, Pippo Civati

Al Tesoriere Nazionale: Antonio Misiani

Al Segretario Regionale PD Lazio: Enrico Gasbarra

Al Segretario PD Roma: Lionello Cosentino

CONGRESSO DI CIRCOLO PDMARCONI ROMA

17 Novembre 2013

MOZIONE

A SOSTEGNO DELLA TUTELA DELLA SEDE STORICA DEL CIRCOLO PD MARCONI, PRESIDIO DEMOCRATICO CHE OPERA PER LA BUONA POLITICA NEL QUARTIERE DAL 1953

Noi, iscritti e sostenitori del Circolo PD Marconi, Roma- Municipio XI, da anni lavoriamo attivamente nel quartiere facendo della politica vicina alle persone una caratteristica fondamentale ed irrinunciabile della militanza nel Partito Democratico, come articolazione della federazione di Roma.

Sin dalla fondazione del partito abbiamo sede in un appartamento al primo piano di Via Barsanti 25, dapprima sezione del PCI, del PDS e poi dei DS, attualmente di proprietà della Fondazione costituita dai Democratici di Sinistra di nome “Futuro Storico”, che vede tra i suoi membri alti esponenti dell’attuale PD a livello nazionale e locale, per varie sezioni d’Italia. Oggi la Fondazione risulta essere in liquidazione.

Abbiamo sempre sostenuto le spese vive dell’immobile, utenze e condominio, manutenzione ordinaria e spesso straordinaria. Costituiti come soggetto fiscale presso l’Agenzia delle entrate, paghiamo regolarmente la TARSU.

Oltre a promuovere iniziative politiche all’insegna del pluralismo e del confronto democratico, ospitiamo nella nostra sede di via Barsanti 25 numerose attività culturali che valorizzano il territorio giorno dopo giorno, in scambio continuo con alcune associazioni culturali/ricreative di quartiere (sez. ANPI di Marconi, NoiNuvolaRossa, Multimedia 3000). La sede di Via Barsanti ospita anche la redazione di Pontediferro, che da più di 10 anni è luogo di riflessione, con un suo autonomo pensiero, utile alla crescita politica e culturale di tanti cittadini.

Nel tempo si sono susseguiti importanti progetti a carattere culturale e sociale; tra i più recenti vogliamo citare la rassegna “Mi piace lavorare”, un ciclo di incontri tenuti nel 2011 nel circolo sul tema del lavoro; le iniziative sul tema della multiculturalità che ci hanno visto a fianco delle associazioni di quartiere e le Istituzioni scolastiche ed elettive in seminari, feste, dibattiti, proiezioni di film e concorsi nelle scuole; corsi di fotografia tenuti dall’associazione Nuovi Scenari Roma. Ed ancora le iniziative del circolo per la raccolta fondi e materiali per emergenze sociali.

Dal punto di vista politico e culturale il Circolo PD Marconi è diventato, nel tempo, un vero e proprio presidio democratico che deve essere TUTELATO con ogni forza. Il PD, partito fondato sui circoli, ha nel suo DNA la fondazione, la vita, la difesa dei circoli come elementi di osmosi con la società ove si radica.

Nell’anno in cui ricorre il 60° anniversario dall’apertura della sezione PCI “Porto Fluviale” a via Barsanti 25, che aveva tra gli iscritti i cittadini di questo quartiere di periferia e i lavoratori dei vicini opifici (cellula Campari, Galbani, autoparco della CRI), arriva la spiacevole notizia della citazione in giudizio per il prossimo 22 gennaio 2014, quando la nuova segretaria Maria Teresa Di Sarcina appena eletta, assieme alla precedente segretaria Carla Boto saranno chiamate a rappresentare e a difendere il circolo e tutti noi dalla presunta accusa di occupazione “sine titulo”; ciò comporterà anche il ricorso a uno studio legale, con spese distolte dalle iniziative politiche.

É impensabile considerare la nostra attività politica, sociale, culturale come frutto di occupazione illegale di una sede che fu comprata e “ricomprata”, nei momenti di difficoltà economica attraversati dai vari partiti susseguitisi (PCI, PDS e DS), dagli iscritti/militanti/volontari che alla passione politica disinteressata univano il sacrificio personale e la contribuzione generosa dalle loro liquidazioni, dai loro premi aziendali, dai loro stipendi e dalle loro pensioni.

Certo la buona fede alla base della militanza e del volontariato non ha mai comportato, né avrebbe permesso, un’intestazione della titolarità giuridica dell’immobile a chi nel tempo, in forma associativa, ha dato anima politica a queste mura; di fatto però l’immobile politicamente appartiene agli iscritti succedutisi nel tempo. Appartiene loro per il valore politico, perché anche grazie a questo luogo di ascolto, dialogo, costruzione politica si sono ottenuti inequivocabili risultati elettorali che nel nostro quartiere hanno fatto forti e vincenti i partiti storici che vi hanno trovato sede e le coalizioni di centro sinistra, anche nei momenti bui in cui nel resto della città e/o della nazione prevalevano le forze della conservazione o della destra più becera.

Appartiene loro per i lauti contributi economici e finanziari elargiti dagli iscritti per mantenerne il possesso.

Noi iscritti e simpatizzanti, sottoscrivendo questa mozione e votando a favore di essa, vogliamo scongiurare l’incombente pericolo di cessazione della nostra attività politica, che si prospetterebbe qualora la Fondazione “Futuro storico” dovesse perpetrare nell’intento di intimarci il rilascio dell’immobile.

In particolare chiediamo un concreto impegno ai due parlamentari che ci onoriamo di avere tra gli iscritti, l’On. Federica Mogherini e l’On. Marco Causi, affinché insistano nell’opera di mediazione per una composizione proficua della vertenza, nell’interesse della buona politica che accomuna i circoli, gli eletti ed il partito tutto, unendo il loro impegno a quello che da subito ha profuso l’On. Marco Miccoli e all’interessamento fattivo dell’On. Marianna Madia.

Da sempre come circolo abbiamo fornito l’appoggio incessante e attivo di militanti e iscritti al nostro Partito nazionale e alla Federazione Romana, gli stessi beneficiari che al momento mostrano immotivata indifferenza e un pesante silenzio sulla questione relativa all’ubicazione fisica del Circolo Marconi.

Il Partito Democratico ha l’obbligo morale, etico, istituzionale di proteggere ostinatamente la democrazia interna e l’attività politica nelle sue strutture territoriali. Se non c’è sito fisico non c’è radicamento e non c’è partito popolare.

Chiediamo ai dirigenti in indirizzo quale sia la loro idea di partito organizzato; si pronunci questo congresso su quale identità e su quale struttura si voglia dare al nostro partito.

Noi diciamo la nostra.

Non sappiamo cosa farcene di un partito controllato dai signori delle tessere, dai comitati elettorali, dalle correnti nominalistiche senza visione dei contenuti. Siamo contro i partiti virtuali e contro le aggregazioni periodiche che riducono i circoli territoriali a mere fabbriche di voti.

Siamo piuttosto per un partito radicato, un partito dei circoli, del libero confronto interno e dello scambio con la realtà in cui si opera; siamo per un soggetto collettivo che elabori proposte e scelte con e per i cittadini.

Per questo noi cittadini, iscritti e sostenitori del Circolo PD Marconi, difendiamo con forza la nostra vita politica nei locali di via Barsanti 25, e consideriamo l’atto di citazione in giudizio, da parte di quello stesso partito in cui militiamo e che sosteniamo, un segno di profonda irriconoscenza.

Con questa mozione, presentata il 17 novembre alla Convenzione di Circolo per la selezione del Segretario Nazionale, accompagnata dalle firme di tutti coloro che condividono la nostra battaglia, chiediamo ai destinatari di questo appello di farsi carico della ricerca di una soluzione condivisa e di una riflessione sull’opportunità politica in merito all’azione legale intrapresa da “Futuro Storico”.

Seguono firme: se vuoi aderire manda una email a pdmarconi @ gmail.com

Carla Boto (ex segretaria PD Marconi), Maria Teresa Di Sarcina (segretaria PD Marconi),
membri del direttivo PD Marconi e rappresentanti del circolo in Municipio XI: Riccardo Camilleri, Francesca Venanzi, Maurizio Santarelli, Luca Forcini, Adolfo Ferranti, Stefano Spalletta, Luisa Palazzoli, Marzia Colonna (Assessore Lavori Pubblici Municipio XI), Luca Rosatelli, Mimma Alfonzo Miani (assessore Politiche sociali Municipio XI), Salvatore Paulicelli, Emiliano Castellino, Marica Di Santo, Carla Modesti, Rosanna Pilolli, Serena Colonna, Pierluigi Regoli
Ennio Macale, Tonino Crea (segr circolo PD Trullo), Massimo Sanna (segr circolo PD INPS), Gianpiero Cioffredi, Simona Consoni, Antonello Anappo (giornalista L’Unità), Salvatore Contino, Alessandra Ferretti (Assessore Politiche Educative, Scolastiche e Edilizia scolastica – Municipio I), Giuseppe Davì, Maria Antonietta Sciarrino, Enrico Pasini (marconivideodem.it), Gianluca Lanzi (capogruppo PD Municipio XI), Ernesto Maria Ruffini, Marco Stirparo (Redazione Pontediferro), Paolo De Zorzi (segr. circolo PD Ispra), Maria Rosaria Avolio, Adriana Labella, Corrado Cutrufo, Milena Farina, Giuseppe Canfora, Giancarlo Candela, Elio Limentani, Giovani Democratici Pescara, Susanna Crostella (direttivo circolo PD Donna Olimpia), Gianluca Garro, Antonella Menegon (PD INPS), Maurizio Veloccia (Presidente Municipio XI), Silvana Petrillo Menichini, Marina Bianchi, Gloria Monaco (Assemblea cittadina PD Roma), Roberto Capriotti (segr. circolo PD Corviale), Federico Gaeta (segr.  circolo PD Portuense e tutto il direttivo), Silvia Nebbia, Alberto Andreoni, Federico Luongo, Silvia Di Giove, Laura Verginelli, Flavio Conia (segretario GD Garbatella e consigliere municipio VIII), Luca Bortolani (Segr. circolo PD Garbatella), Monica Gregori (Deputata PD), Guido Milana (europarlamentare PD), Micaela Campana (Deputata PD), Raffaele Caterino (Presidente ANPI Maranello e Responsabile Cultura, Università, Ricerca, Memoria storica e Antifascismo presso Giovani Democratici Distretto Ceramico), Alessandra Bisozzi (ANPI Marconi “Ragazze della Resistenza”), Mario Battilana, Maurizio Zacchi, Andrea Zini (circolo PD Online “Impegniamoci” Parma) , Daniela Marisi (segr. Org. FILCTEM CGIL Roma e Lazio), Sabina Di Marco (presidenza Conferenza Donne PD Roma), Roberto D’Alessio (segr. circolo PD  tematico Pubblicazione Amministrazione Roma), Roberto Valenza, Andrea Rollin, Elisabetta Barrella (circolo PD Giubbonari), Fabio Fadda (consigliere PD Municipio XI), Stefania Ventura (circolo PD Trastevere), Vincenzo Vita, Paola Vaccari (capogruppo PD Municipio IX), Livio Schmid (circolo PD Donna Olimpia), Marco Miccoli (deputato PD), Marco Pacciotti (Direzione nazionale PD), Esmeralda Tyli (Circolo PD Esquilino), Lucia Zabatta (Direzione PD Lazio, Assemblea romana PD), Andrea Raco, Simone Vellucci (direttivo circolo PD Donna Olimpia), Enrico Olivieri (circolo PD Magliana), Claudio Stanzani (coord. nazionale PD salute e sicurezza nei luoghi di lavoro), Carlo Bernardi (Redazione Pontediferro), Giulio Vesperini (circolo PD Parioli), Paolo Masini (Assessore Lavori Pubblici Comune di Roma), Giancarlo Ricci (circolo PD Trastevere), Giulia Fainella (consigliere PD Municipio XI), Fabrizio Mossino (Assessore Bilancio Municipio XI), Andrea Tiburzi (Segr. PD Monteverde Vecchio – Porta Portese “Mario De Simone”), Maurizio Zacchi (cittadino), Pina Tosto, Mauro Giordino (circolo PD Marconi), Donatina Persichetti, Sonia Sirizzotti, Marta D’Agostino Tortorella, Marco Causi (Deputato PD), Cosimo Mimmo Quaratino, Valeria Passoni, Estella Marino (Assessore Ambiente Comune di Roma), Fabio Iovine (Assemblea romana PD), Stefania Silva, Pierluigi Altieri, Franco Mazzetto (circolo PD Trieste Salario), Fabio Bomarsi (capogruppo PD Municipio XII), Tano Pirrone (segr. circolo PD Trieste Salario), Piero Filotico (direttivo circolo PD Ponte Milvio), Gianni Principe, Corradino Mineo (senatore PD), Vanda Bouché (circolo PD Sapienza), Ilaria Gatto (Consigliere PD Municipio IX), Andrea Ranieri (ex senatore PD e dirigente sindacale), Luca Saini (Presid. circolo PD Parigi), circolo PD Ponte Milvio (documento direttivo), Gloriana Bracale (NoiNuvolaRossa), Ivana Della Portella, Massimiliano Baldini, Anna Maria Todini, Giuseppe Visone (editore e co-fondatore Pontediferro), Benedetto Fucá (segr.  circolo PD Fidene-Serpentara), Marco Ciarafoni (portavoce nazionale ecologisti democratici), Michele Cardulli (segr. PD Capannelle), Pina Cocci (semplice del PD), Paola Ilari (circolo PD Montesacro), Giovanni Gangemi (circolo PD San Paolo), Pietro Gurrieri, Gabriele Veneziale (circolo PD Trullo), Francesco Vicari, Gerardo Mazzeo, Rossana Boschi (circolo PD San Paolo), Giorgio Piccarreta (circolo PD Donna Olimpia), Federico Spanicciati (segr. circolo PD Donna Olimpia), Giovanni Gualtiero, Marianna Madia (deputato PD), circolo PD INPS (documento direttivo), Daniele Vitullo (circolo PD Città di Isernia), Valchiria Vittori (segr. circolo PD Ardeatina Montagnola “E. Berlinguer”), Domenico Romano (segretario GD Roma)

foto3foto2 foto1

Annunci

57 pensieri su “Mozione a tutela dei nostri storici locali di Via Barsanti 25

  1. Gianpiero Cioffredi

    Care compagne ,cari compagni,care amiche cari amici

    leggendo il vostro appello si viene assaliti da un senso di amarezza e di rabbia che mortifica le

    ragioni vere dell’impegno civile di chi pensa,come voi come noi, di agire ancora in ragione di

    un’appartenenza ad una storia politica che tanto ha dato alla costruzione della democrazia nel

    nostro Paese.Una storia politica che oggi vive nel pd del radicamento territoriale e del rapporto

    quotidiano con i cittadini. Un impegno che guarda in faccia i cittadini non attraverso i talk show ma

    nella condivisione delle loro fatiche e angosce non può essere trattato con ingiunzioni e carte

    bollate. Cosi si insulta il vostro impegno ma anche che la memoria di una generazione che ha

    lottato contro il fascismo e che con generosità e fatica ha costruito luoghi di esercizio

    democratico come nel caso sezione del Pci Porto Fluviale. Spero che i dirigenti romani e nazionali

    del partito si rendano conto che se chiude un circolo cosi vivo non è un problema vostro ma un

    problema di tutti noi e per giunta a causa della sordità di una fondazione che è nata proprio per

    offrire maggiori garanzie affinchè quel patrimonio venisse preservato e tutelato. Aderisco all’appello

    che avete lanciato con affetto e partecipazione convinta

  2. Massimo Sanna PD INPS
    Con la presente intendo manifestare la mia adesione, come firmatario, alla mozione a sostegno della tutela della sede storica del Circolo PD Marconi in Via Barsanti 25 e la mia disponibilità a supportare le ulteriori eventuali iniziative che il Circolo Marconi vorrà intraprendere per sostenere tale causa.
    Cordiali saluti.

  3. Pingback: Via Eugenio Barsanti 25, la storia non si vende e non si liquida » marconivideodem.it

  4. Leggiamo con dolore, e con rabbia, che la storica sede di via Barsanti 25 che negli anni ha visto passare pezzi di storia al suo interno, uomini e donne con il “vizio” della politica e del confronto, con lo spirito di crescita reciproca che allora si aveva – cittadini e partiti – → rischia di essere venduta per l’insipienza di chi ha gestito negli anni il patrimonio immobiliare degli ex PCI/PDS/DS.

    Marconivideodem ha dato sempre spazio a quello che avveniva nel quartiere e che veniva proposto dal circolo PD Marconi, svolgendo nei suoi confronti un ruolo di critica costruttiva.

    Ci mettiamo al servizio del circolo per compiere una ricerca storica sui locali di Via Barsanti e convintamente aderiamo all’appello lanciato dalle compagne e compagni e dai democratici del circolo.

    Qui un primo assaggio: Terracini a Porto Fluviale, 25 maggio 1965

    http://marconivideodem.it/?p=3885

  5. Ernesto Maria Ruffini
    ADERISCO
    ALLA MOZIONE A SOSTEGNO DELLA TUTELA DELLA SEDE STORICA DEL CIRCOLO PD MARCONI DI ROMA, PRESIDIO DEMOCRATICO CHE OPERA PER LA BUONA POLITICA NEL QUARTIERE DAL 1953

  6. Marco Stirparo (Redazione Pontediferro)
    ciao Maria Teresa,
    credo di poter dire (per questo mi permetto di rispondere con la casella di posta del giornale) che tutta la redazione sia con il Circolo per questa battaglia. Da piu’ di dieci anni ci riuniamo in quella sede, senza il giornale non sarebbe mai esistito…
    / … /

    a presto
    Marco

  7. Elio Limentani
    Aderisco alla Vostra iniziativa sottoscrivendo la mozione presentata a tutela della sede storica del nostro partito in via Barsanti.
    Con viva cordialità

  8. Giancarlo Candela
    Aderisco con tutto il cuore e con convinzione alla “mozione” ben sapendo che, in un contesto storico segnato da una forte ambivalenza politica all’interno del partito, una semplice adesione e una sincera solidarietà al “PDMARCONI” forse non sarà sufficiente a esaurire la richiesta di preservare una sede storica del partito in questione. Pertanto la mia considerazione è che non dobbiamo adeguarci alla sconfitta verso coloro che ormai sembrano affezionati a perdere e a perdersi. Non dobbiamo adeguarci a situazioni che non ci convincono, che non sentiamo nostre, e che ci provocano imbarazzo e preoccupazioni. Non dobbiamo adeguarci all’idea di una politica che vive, in casi come il nostro, con freddezza l’indignazione dei cittadini e degli iscritti al circolo e che pensa che tutto passerà e che noi lo lasceremo passare come se nulla fosse. Che non riesce a andare alle radici di questa rabbia, forse perché le cause fanno più paura delle loro manifestazioni. Attenzione perché soltanto indignarci forse non servirà a nulla:chissà,forse servirà la mobilitazione di tutto il circolo e non solo?.

  9. Giovani Democratici Pescara

    ” Sosteniamo la battaglia del circolo Pd Marconi di Roma ”
    16 novembre 2013 alle ore 14.51

    Non possiamo non sostenere la battaglia delle compagne democratiche e dei compagni democratici del Circolo Pd Marconi di Roma. Crediamo fortemente che i luoghi di discussione e di debbano essere tutelati a prescidere. In un’epoca in cui la rete e le piazze virtuali hanno il sopravvento, luoghi fisici e concreti assumono ancora più importanza, svolgendo un luogo di aggreazione e socializzazione indispensabile.

    Da parte nostra, un sentito sostegno a tutti gli amici del Circolo Pd Marconi di Roma. Siamo con voi.

    Giovani Democratici Pescara

  10. Susanna Crostella ( direttivo circolo Donna Olimpia)
    A SOSTEGNO DELLA TUTELA DELLA SEDE STORICA DEL CIRCOLO PD MARCONI, PRESIDIO DEMOCRATICO CHE OPERA PER LA BUONA POLITICA NEL QUARTIERE DAL 1953

  11. Antonella Menegon PD INPS
    A sostegno della mozione contro la chiusura del circolo PD Marconi appongo la mia firma. Do’ inoltre la mia adesione per quasiasi altra rimostranza vogliate intraprendere.

  12. silvana petrillo menichini
    A SOSTEGNO DELLA TUTELA DELLA SEDE STORICA DEL CIRCOLO PD MARCONI, PRESIDIO DEMOCRATICO CHE OPERA PER LA BUONA POLITICA NEL QUARTIERE DAL 1953
    sostengo la mozione a difesa della sede storica di Porto fluviale

  13. Paolo de Zorzi, seg. PD-Ispra
    Caro PD Marconi
    il sostegno alla vostra mozione è totale.

    Noi, quelli di un circolo del lavoro, non avendo una sede propria (sul lavoro non ci è consentita – come si dice oggi – un’agibilità politica vera) ma appogiandoci ad un circolo come il vostro, viviamo meno il peso di dover assicurare quotidianamente un luogo ove poter svolgere la nostra funzione “costituzionale”. Cerchiamo di contribuire alla vita di chi ci ospita (un altro circolo di Roma, vicino alla nostra sede) per fare le nostre iniziaitive, le assemblee, i congressi, etc. Sono noti i problemi finanziari che attanagliano la stragrande maggioranza dei circoli, che minano alla radice la possibilità di fare “partito” attraverso l’attività politica, sociale e culturale sul territorio e per i cittadini e conosco l’impegno e la passione che negli anni (decenni, ormai) avete messo per difendere e valorizzare questo presidio di democrazia.
    Sono sicuro che riuscirete a far prevalere le vostre ragioni. Un abbraccio ed un incoraggiamento a nome di tutti gli iscritti del circoilo PD-ISPRA

  14. Roberto Capriotti, segr. PD Corviale
    Scusate se arrivo in ritardo Corviale è con voi siamo a disposizione per qualsiasi cosa
    saluti ed abbracci agli uomini un bacio anche 2 alle donne

  15. Federico Gaeta, segr. PD PORTUENSE (mozione di appoggio votata al loro congresso)

    Care democratiche e cari democratici,

    Noi iscritti e sostenitori del circolo PD Portuense-Villini, Roma-Municipio XI, decidiamo all’unanimità di sostenere e

    diffondere la mozione del Circolo PD Marconi. Riteniamo, infatti, che la sottrazione di un luogo politico all’intera

    comunità rappresenti una ferita incurabile per iscritti, militanti, sostenitori, ma anche per l’intera cittadinanza che si

    vede così privata di uno spazio di ascolto e condivisione fondamentale.

    Ci impegniamo a supportare l’azione di difesa di questo presidio democratico con tutti gli strumenti a nostra

    disposizione. Auspichiamo che chiunque venga a conoscenza di questa situazione molto grave voglia lottare con noi

    perché il Circolo PD Marconi resti aperto e vivo come negli ultimi 60 anni.

    Combatteremo al fianco dei nostri amici e compagni perché riteniamo indispensabile una presenza del nostro partito in

    un territorio così popolato e nevralgico per la nostra città.

    Si allega di seguito la mozione che stiamo sostenendo.

    Il Circolo Territoriale PD Portuense-Villini

    Draga Rocchi, Lidia Sordilli, Gianluca Lanzi, Stefano Rocca, Mariella Galleni, Federico Oggiano, Fabio Iovine, Giulia

    Fainella, Gianluca Frizzo, Armando Rocca, Giordano Bozzanca, Maria Grazia Curlevis, Fabrizio Mossino, Gianluca

    Altobelli, Maria Teresa Anelli, Claudio Catalano, Simona Carosi, Maria Pina Egidi, Ilaria Gelodi, Matteo Ricci,

    Vincenzo Micocci, Luca Filonzi, Luca Carinella, Gaetano Cellamare, Stefania Giusti, Lorenzo Dell’Aquila, Lia Esposito,

    Caterina Meta.

  16. Paolo Masini, Assessore Comune di Roma
    Ciao a voi. Credo che il vostro/nostro circolo abbia rappresentato in questi anni e continui a rappresentare quella idea di Pd che fatica a decollare. Umile, aperto, disponibile, capace e con quell’enorme virtù di paziente ascolto purtroppo non così frequente nei circoli di Roma. Per questo mi auguro che possiate continuare a fare questo prezioso lavoro per il pd e per la città in quella sede che è diventata di fatto la ‘casa’ di molti abitanti di marconi. Io ci sono. Un abbraccio forte.

  17. Daniela Marisi FILCTEM CGIL Roma e Lazio
    Cari compagni e compagne , sottoscrivo il vostro appello con molto piacere , sarebbe un vero peccato e politicamente sbagliato che le nostre sedi storiche radicate nel territorio vengano chiuse. Un caro saluto

  18. Giancarlo Ricci (PD Trastevere)
    Aderisco con tutto il cuore alla vostra mozione. I locali di Via Barsanti 25 devono continuare ad essere utilizzati per la buona politica.

  19. Giulia Fainella (consigliere PD Municipio XI)
    Condivido la mozione a sostegno del Circolo PD Marconi, un presidio di democrazia e partecipazione da 60 anni.
    Al vostro fianco…

  20. Fabrizio Mossino (PD Portuense, Assessore Bilancio Municipio XI)
    aderisco alla mozione i circoli non si toccano e saremo accanto a voi per questa battaglia

  21. Andrea Tiburzi, Segretario Circolo Monteverde Vecchio – Porta Portese “Mario De Simone”
    Con la presenta mi aggiungo volentieri ai firmatari della mozione a tutela della vs. Sede e della vs. Attività politica e sociale.

  22. Pina Tosto
    Cari Democratici, cari compagni
    Ho letto stamattina la vostra mozione per la tutela della sede che tutto il partito deve considerare come nostra e quindi la sottoscrivo.
    Fraterni saluti

  23. Pingback: Garantire a Marconi un luogo di confronto e presidio democratico » marconivideodem.it

  24. Franco Mazzetto
    Cara Segretaria del Circolo Maria Teresa Di Sarcina e tutti gli iscritti, aderisco con piacere alla vostra mozione e resto a disposizione per eventuali iniziative che vorrete avviare.
    Un saluto Franco Mazzetto, iscritto al Circolo PD Trieste-Salario

  25. firmo a sostegno del mantenimento della sede del PD Marconi quale luogo democratico di confronto
    (Susanna Crostella Presidente CGD Roma CGD Nazionale)

  26. Al Segretario Nazionale del Partito Democratico: Guglielmo Epifani
    Ai candidati alla Segreteria nazionale del PD:
    Gianni Cuperlo, Matteo Renzi, Gianni Pittella, Pippo Civati
    Al Tesoriere Nazionale del PD: Antonio Misiani
    Al Segretario Regionale del PD Lazio: Enrico Gasbarra
    Al Segretario del PD Roma: Lionello Cosentino
    Al Presidente del PD Roma: Tommaso Michea Giuntella

    ORDINE DEL GIORNO
    Il coordinamento del circolo PD Ponte Milvio, riunito il giorno 19 novembre, venuto a conoscenza dei gravi motivi illustrati nel documento approvato all’unanimità dal circolo PD Marconi, dal titolo “Mozione a sostegno della tutela della sede storica del circolo PD Marconi, presidio democratico che opera per la buona politica dal 1953”, più avanti riportato integralmente, considerata anche la storia del circolo, che per 60 anni ha operato nella sede di via Barsanti 25, costituendo così un solido punto di riferimento politico, culturale e democratico per l’intero
    quartiere, condivide pienamente i fini di detta mozione ed esprime la sua solidarietà al circolo PD Marconi, invitando i destinatari di questo odg e della stessa mozione a contribuire fattivamente a una condivisa e soddisfacente soluzione dell’intera vicenda, affinché il circolo possa proseguire nella sua benemerita e proficua attività.

    Approvato all’unanimità.

    Roma, 19 novembre 2013

  27. Gloriana Bracale (NoiNuvolaRossa)
    salve, aderisco alla mozione in oggetto.
    La democrazia del nostro paese va difesa ogni giorno, nei luoghi e nella costituzione!!!

  28. Giuseppe Visone, editore e co-fondatore Pontediferro

    Maria Teresa, nella mozione che ho letto puoi mettere anche la mia firma in qualità di Editore e co-fondatore di Pontediferro.
    Noi credo che non ci conosciamo, seguo comunque le vicende di Porto Fluviale e mi congratulo innanzitutto per la tua elezione a Segretaria del circolo. Io sono stato, quando eravamo ancora DS, tesoriere della sezione dal 1998 al 2003. Posso testimoniare quello che si faceva per mettere insieme i soldi per far sopravvivere la sezione e, cosa ancor più importante, finanziare l’attività politica, davvero si andava avanti con iniziative per raccogliere fondi e soprattutto con i sacrifici degli iscritti e dei simpatizzanti. Spero davvero “Porto Fluviale” e tutte le sue attività sopravvivano e non si arrivi allo scellerato gesto di far chiudere questo presidio di democrazia.
    Per Pontediferro ci sarà sempre una sede e può essere ospitata in qualsiasi momento nel mio ufficio ad Ostia, ma immagino che per molti di voi non è una location comoda e comunque mi auguro davvero che non si debba fare alcun trasloco…

  29. Gualtiero Giovanni ex iscritto al PCI PDS e da pochi mesi anche al PD vi sostiene nella lotta.
    ero in Trastevere per il congresso di UAAR (Unione Atei Agnosti Razionalisti) e Roma è bellissima.
    Bisogna tornare ad avere un partito degli iscritti e non un partito delle tessere.
    Intanto combatterò a Vicenza per questo

  30. Cara Maria Teresa, condivido la mozione sillaba per sillaba e aderisco senza indugio. Non posso non essere al Nostro fianco.
    Mi viene da chiedere: quali debiti vanno a ripianare i sacrifici di tanti volontari e di una storia gloriosa nel quartiere? Un Partito che sfratta i propri associati conferma la consolidata assenza di valori in un Paese che ha già ucciso i valori del Risorgimento, ha massacrato i valori della Resistenza, ha persino calpestato i principi della Costituzione. Un Partito che sfratta i propri associati è un Ufficio cambi. Sta convertendo in euro i sacrifici di più generazioni di Volontariato della politica, sta liquidando la propria Storia e sta cartolarizzando il proprio futuro (se mai ce ne sarà un altro!).
    Quello che sta accadendo sul destino della sede del Circolo è speculare a ciò che sta accadendo nel Paese. Si svendono i gioielli di famiglia per sanare i debiti efefttuati in un contesto di generosi contributi pubblici derubricati a “rimborsi elettorali”.
    Questa aberrante vicenda ci conduce verso un PD, Partito delle Dismissioni. Mi auguro invece un Partito delle Dimissioni.
    Dimissioni di tutta la sua classe dirigente che in tutti questi anni non è stata in grado di amministrare un consistente volume di risorse pubbliche e che ha già fatto ricorso a intaccare il proprio patrimonio storico (dal Bottegone al Botteghino!).
    Il disegno è chiaro. Si fa ricorso alla liquidazione della propria storia. Qui non si vuole nemmeno un Partito virtuale ma un Partito aeriforme. Un non Partito. Un Partito itinerante. Una tribù di Dem con un Partito etichetta da esporre nei supermercati.

    Un iscritto “sine titulo”.
    francesco vicari

  31. Documento del direttivo PD INPS

    Al Segretario Nazionale del PD, Guglielmo Epifani

    Ai candidati alla segreteria nazionale del Partito Democratico: Gianni Cuperlo, Matteo Renzi, Pippo Civati

    Al Tesoriere Nazionale, Antonio Misiani

    Al Segretario Regionale PD Lazio, Enrico Gasbarra

    Al Segretario PD Roma, Lionello Cosentino

    Ordine del Giorno n.2 del 22/11/2013

    Il Circolo PD INPS ROMA esprime la propria solidarietà alle democratiche ed ai democratici del Circolo PD Marconi, impegnati a difendere la storica sede di Via Barsanti 25 dalla vendita da parte della Fondazione che ne detiene la proprietà.

    Il necessario radicamento sul territorio di un partito democratico e popolare come il nostro è stato assicurato, nel tempo, proprio da realtà di confronto e di proposta politica come quella di Marconi, storica sede di riferimento di tutta la zona circostante.

    Il Circolo PD INPS ROMA mette a disposizione il proprio impegno per sostenere le iniziative del Circolo Marconi in questo senso ed invita ed invita i soggetti in indirizzo a lavorare per una soluzione condivisa che salvaguardi il ruolo dei Circoli come vera risorsa del Partito Democratico.

    ROMA, 22 novembre 2013 Il Circolo PD INPS ROMA

  32. Daniele Vitullo, Circolo PD Città di Isernia
    Aderisco alla mozione di tutela dei locali storici della sede del PD Marconi e mi spenderò affinché esalutisa sia recepita dal Circolo PD di cui faccio parte.
    Saluti

  33. Pingback: Le primarie del PD a Marconi e una storia incredibile » marconivideodem.it

  34. Pingback: La storia non si vende: 23 novembre 1994. Comunicare e ancora comunicare » marconivideodem.it

I commenti sono chiusi.